zafferano

Valutazione di efficacia-sicurezza

Oo … Ethno o altre prove di efficacia.

Valutazione di sicurezza

La vera zafferano è originario dell’Asia Minore e l’Europa meridionale. Il suo blu-viola, fiori a forma di giglio contiene stimmi di colore arancione (parte del pistillo) e filiali in stile rosse, che vengono raccolti per produrre lo zafferano spezie. stimmi maturi sono raccolti a mano nel corso di una breve stagione della fioritura. Più di 200.000 stimmi essiccati, ricavati da circa 70.000 fiori, resa 0,5 kg di vero zafferano. Zafferano comandi fino a $ 30 per oncia nel mercato americano.

La vera zafferano non deve essere confuso con lo zafferano americano (cartamo, cartamo indiana), Carthamus tinctorius (famiglia delle Asteraceae), che è prodotto dalla cimette tubolari ed è un accendino rosso del vero zafferano. Il 2 spesso vengono utilizzati per lo stesso scopo, e meno costoso zafferano americano a volte è utilizzato per adulterare vero zafferano.

Zafferano è stato ampiamente utilizzato per aromatizzare alimenti e come colorante per il panno, che continua ad essere utilizzato per nei paesi sottosviluppati e tra back-to-basics artigiani. usi folcloristici di zafferano incluso il suo uso come sedativo, espettorante, afrodisiaco, e diaforetico (per indurre la traspirazione). segnalazioni aneddotiche provenienti dalle regioni tropicali dell’Asia descrivono l’uso di una pasta composta di legno di sandalo e zafferano come un balsamo lenitivo per la pelle secca. Durante il 16 ° attraverso i 19 ° secolo, lo zafferano è stato utilizzato in varie preparazioni di oppiacei per alleviare il dolore. Laudanum conteneva sherry, l’oppio, zafferano, cannella, chiodi di garofano e. Black-goccia conteneva oppio, la noce moscata, zafferano, e lievito.

Lo zafferano può possedere attività antitumorale. Chemopreventive (prevenzione del cancro) studi che hanno esaminato l’efficacia di zafferano devono essere eseguite. La ricerca rivela dati clinici riguardanti l’uso di zafferano per la contraccezione o effetti anti-infiammatori.

la dose abortiva è uguale a 10 g, dose letale è pari a 20 g.

Controindicazioni non sono ancora stati identificati.

emmenagogo documentati (per stimolare il flusso mestruale) ed effetti abortivi. Grandi quantità (più di 5 g, che è maggiore di importi utilizzati nei prodotti alimentari) hanno stimolante uterino e gli effetti abortivi. Le informazioni riguardanti l’uso durante l’allattamento non è disponibile. Evitare l’uso.

Nessuno ben documentato.

Lo zafferano è stato implicato in 1 caso di anafilassi e 15 casi di sintomi allergici di stagione.

Lo zafferano non è generalmente associato a tossicità se ingeriti in quantità culinarie.

Riferimenti