riferimento rapido su UACR e GFR

Guida rapida sui UACR e GFR

Nel valutare i pazienti con diabete di malattia renale

Più frequente monitoraggio può essere indicato nei pazienti con il cambiamento dello stato clinico o dopo interventi terapeutici .; Utilizzare un albumina-creatinina rapporto macchia di urina (UACR). UACR stima di 24 ore escrezione urinaria di albumina. raccolta Ventiquattro ore al giorno e campioni temporizzati non sono necessari.

I due marcatori chiave per la malattia renale cronica (CKD) sono albumina nelle urine e velocità di filtrazione glomerulare stimata (eGFR).

Valutare escrezione urinaria di albumina annualmente per diagnosticare e monitorare danni renali nei pazienti con diabete di tipo 1 per cinque anni o più o con diabete di tipo 2.

Albuminuria 1 è presente quando UACR è maggiore di 30 mg / g ed è un marcatore per CKD.

Albuminuria è usata per diagnosticare e monitorare le malattie renali. Cambiamento di albuminuria può riflettere la risposta alla terapia e rischio di progressione. Una diminuzione di albumina nelle urine può essere associata ad un miglioramento degli esiti renali e cardiovascolari.

eGFR è più preciso di sola creatinina sierica. creatinina sierica è influenzata dalla massa muscolare, e fattori di età, sesso e razza in relazione .; eGFR non è affidabile per i pazienti con rapido cambiamento dei livelli di creatinina, gli estremi della massa muscolare e la dimensione del corpo, o modelli di dieta alterati.

I due marcatori chiave per la malattia renale cronica (CKD) sono stimati velocità di filtrazione glomerulare (eGFR) e albumina nelle urine.

Calcola eGFR da livelli di creatinina sierica stabile, almeno una volta all’anno in tutti i pazienti con diabete.

Vedere se il vostro laboratorio riporta eGFR di routine. In caso contrario, chiedere al proprio laboratorio di farlo. È inoltre possibile calcolare in grado di eGFR del corpo utilizzando calcolatrici GFR di NKDEP.

Se viene rilevata una malattia renale, dovrebbe essere affrontato come parte di un approccio globale per il trattamento del diabete.

I file PDF richiedono Adobe Acrobat

1 marzo 2012