malattia rosolia

Rosolia, chiamato anche rosolia o morbillo di tre giorni, è una infezione virale contagiosa meglio conosciuta per la sua eruzione cutanea rossa distintivo.

Rosolia non è lo stesso come il morbillo (morbillo), anche se le due malattie condividono alcune caratteristiche, tra cui l’eruzione cutanea rossa. Tuttavia, rosolia è causata da un virus differente rispetto morbillo, e non è né contagioso né solito grave come morbillo.

Sintomi

Il vaccino morbillo-parotite-rosolia (MMR), di solito dato ai bambini negli Stati Uniti due volte prima di raggiungere l’età scolare, è altamente efficace nel prevenire la rosolia.

lieve febbre di 102 F (38.9 C) o inferiore; Mal di testa; naso chiuso o che cola; Infiammato, occhi rossi; Ingrandita, linfoadenopatia alla base del cranio, la parte posteriore del collo e dietro le orecchie; Una multa, rash rosa che inizia sul viso e rapidamente si diffonde al tronco e poi le braccia e le gambe, prima di sparire nella stessa sequenza; Dolori alle articolazioni, soprattutto nelle giovani donne

A causa della diffusione del vaccino, i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) ha dichiarato rosolia eliminato negli Stati Uniti, ma mette in guardia i genitori per assicurarsi che i loro bambini sono vaccinati per impedire il suo riemergere.

risultati rosolia in una multa, rash rosa che appare sul viso, tronco (mostrato in immagine), e poi le braccia e le gambe.

I segni e sintomi di rosolia sono spesso così lievi che sono difficili da notare, in particolare nei bambini. Se i segni ei sintomi si verificano, appaiono in genere tra due e tre settimane dopo l’esposizione al virus. Di norma, durano circa due o tre giorni e possono includere

Ritardo della crescita; La cataratta; Sordità; difetti congeniti del cuore; Difetti in altri organi; Ritardo mentale

Rivolgersi al proprio medico se si pensa o il vostro bambino potrebbe essere stato esposto alla rosolia o se si hanno i segni o sintomi sopra elencati.

Sei stato vaccinato per la rosolia ?; Da quanto tempo avete avuto sintomi, come eruzioni cutanee o articolazioni doloranti ?; Sei stato esposto a tutti coloro che con la rosolia ?; Hai viaggiato in altri paesi nelle ultime settimane? Quali paesi?; C’è qualcosa sembra migliorare i sintomi ?; C’è qualcosa sembra peggiorare i sintomi?

Le cause

Se si sta contemplando rimanere incinta, controllare il libretto di vaccinazione per assicurarsi che hai ricevuto i tuoi vaccinazioni MMR. Se una donna incinta contrae la rosolia, soprattutto durante il primo trimestre di gravidanza, il virus può causare la morte o gravi difetti alla nascita nel suo feto in via di sviluppo. Rosolia durante la gravidanza è la causa più comune di sordità congenita. E ‘meglio che le donne siano protette contro la rosolia prima della gravidanza.

Se sei incinta, è probabile che subiscono uno screening di routine per l’immunità per la rosolia. Ma se non hai mai ricevuto il vaccino e pensa di poter essere stati esposti alla rosolia, contattare immediatamente il medico. Un esame del sangue potrebbe confermare che sei già immuni.

La causa della rosolia è un virus che è passato da persona a persona. Può diffondersi quando una persona infetta tossisce o starnutisce, oppure può diffondersi attraverso il contatto diretto con le secrezioni respiratorie di una persona infetta, come ad esempio muco. Può anche essere trasmesso da una donna incinta al suo bambino non ancora nato attraverso il flusso sanguigno.

Una persona con la rosolia è contagiosa a partire da 10 giorni prima della comparsa del rash fino a circa una o due settimane dopo l’eruzione scompare. Una persona infetta può diffondere la malattia prima che la persona si rende conto o lei ha.

La rosolia è rara negli Stati Uniti, perché la maggior parte dei bambini ricevono un vaccino contro l’infezione in età precoce. Tuttavia, si verificano casi di rosolia, per lo più in vaccinati adulti nati all’estero.

complicazioni

La malattia è ancora comune in molte parti del mondo. La prevalenza di rosolia in altri paesi è una cosa da considerare prima di andare all’estero, soprattutto se sei incinta.

Riposo a letto, se necessario .; Prendere acetaminofene (Tylenol, altri) per alleviare il disagio da febbre e dolori .; Dillo a amici, familiari e colleghi di lavoro – soprattutto le donne in stato di gravidanza – circa la diagnosi, se essi possono essere stati esposti alla malattia .; Evitare le persone che hanno condizioni che causano il sistema immunitario carente o soppressi .; Dillo fornitore di scuola o bambino la cura del vostro bambino che il bambino ha la rosolia.

Preparazione per il vostro appuntamento

La rosolia è una lieve infezione. Una volta che hai avuto la malattia, sei solito in modo permanente immunitario. Alcune donne con artrite esperienza rosolia nelle dita, polsi e ginocchia, che generalmente dura per circa un mese. In rari casi, la rosolia può causare un’infezione all’orecchio (otite media) o infiammazione del cervello (encefalite).

Aveva due dosi di vaccino MMR dopo 12 mesi di età; Hanno esami del sangue che indicano che sei immune al morbillo, parotite e rosolia; Sono un uomo che è nato prima del 1957; Sono una donna che è nato prima del 1957, è già avuto la rosolia o si dispone di un test positivo di immunità rosolia

Tuttavia, se sei incinta quando si contrarre la rosolia, le conseguenze per il feto possono essere gravi. Fino al 90 per cento dei bambini nati da madri che hanno avuto la rosolia durante le prime 12 settimane di gravidanza sviluppare la sindrome da rosolia congenita. Questa sindrome può causare uno o più problemi, tra cui

Sono una donna non gravide in età fertile; Frequentare il college, scuola professionale o la scuola post-secondaria; Lavorare in un ospedale, struttura medica, centro di cura del bambino o la scuola; Piano di viaggiare all’estero o fare una crociera

Test e diagnosi

Il più alto rischio per il feto è durante il primo trimestre, ma l’esposizione più avanti in gravidanza è anche pericoloso.

Mentre vi preparate per l’appuntamento, è una buona idea di scrivere tutte le vostre domande. Il medico è probabile che chiedere una serie di domande. Essere pronti a rispondere alle loro può riservare tempo di andare oltre tutti i punti che si desidera dedicare più tempo. Il medico può chiedere

Le donne incinte o le donne che hanno intenzione di rimanere incinta entro le prossime quattro settimane; Le persone che hanno avuto una reazione pericolosa per la vita allergico alla gelatina, la neomicina antibiotico o di una precedente dose di vaccino MMR

Al check-in per l’appuntamento, assicuratevi di informare il banco del check-in che si sospetta una malattia infettiva. Essi possono scegliere di dare una maschera o di mostrare alla vostra camera immediatamente.

L’eruzione rosolia può apparire come molte altre eruzioni cutanee virali. Quindi di solito i medici confermano la rosolia con l’aiuto di test di laboratorio. Si può avere una cultura virus o un esame del sangue, che può rilevare la presenza di diversi tipi di anticorpi rosolia nel sangue. Questi anticorpi indicare se hai avuto una infezione recente o passato o un rosolia.

Nessun trattamento sarà abbreviare il corso di infezione da rosolia, ed i sintomi sono così mite che il trattamento di solito non è necessario. Tuttavia, i medici raccomandano spesso isolato dagli altri – soprattutto le donne in gravidanza – durante il periodo infettivo.

Trattamenti e farmaci

Se si contrarre la rosolia mentre sei incinta, discutere i rischi per il bambino con il medico. Se si desidera continuare la gravidanza, si può essere dato anticorpi chiamati globulina iperimmuni in grado di combattere l’infezione. Ciò può ridurre i sintomi, ma non eliminare la possibilità del vostro bambino sviluppare la sindrome da rosolia congenita.

Supporto di un bambino nato con la sindrome da rosolia congenita varia a seconda della portata dei problemi del bambino. I bambini con più complicanze possono richiedere un trattamento precoce da un team di specialisti.

In rari casi in cui un bambino o un adulto è stato infettato con la rosolia, sono necessarie misure di auto-cura semplici

Stile di vita e rimedi casalinghi

La rosolia è di solito dato come un combinato inoculazione morbillo-parotite-rosolia, che contiene la forma più sicura e più efficace di ogni vaccino. I medici raccomandano che i bambini ricevono il vaccino MMR tra i 12 ei 15 mesi di età, e di nuovo tra i 4 ei 6 anni di età – prima di entrare in scuola. E ‘particolarmente importante che le ragazze ricevono il vaccino per prevenire la rosolia durante le gravidanze future.

Di solito i bambini sono protetti da rosolia per sei-otto mesi dopo la nascita a causa della immunità trasmesso dalle loro madri. Se un bambino richiede la protezione da rosolia prima di 12 mesi di età – per esempio, per alcuni viaggi all’estero – il vaccino può essere somministrato già dopo 6 mesi di età. Ma i bambini che vengono vaccinati presto ancora bisogno di essere vaccinati all’età raccomandati in seguito.

Prevenzione

Non hai bisogno di un vaccino se si

Ulteriori informazioni sulla rosolia

Si dovrebbe ottenere un vaccino se non soddisfano i criteri di cui sopra e vi

Il vaccino non è raccomandato per

Se avete il cancro, una malattia del sangue o di un’altra malattia, o assumere farmaci che colpisce il sistema immunitario, si rivolga al medico prima di ottenere un vaccino MMR.

La maggior parte delle persone sperimentano effetti collaterali del vaccino. Circa il 15 per cento delle persone di sviluppare una febbre tra i sette ei 12 giorni dopo la vaccinazione, e circa il 5 per cento delle persone di sviluppare una eruzione cutanea lieve. Alcuni adolescenti e donne adulte esperienza del dolore articolare temporanea o rigidità dopo aver ricevuto il vaccino. Meno di uno su un milione di dosi provoca una grave reazione allergica.

Negli ultimi anni, il numero di bambini con diagnosi di autismo è aumentata – senza una spiegazione chiara – diffuse preoccupazioni sono state sollevate su un possibile legame tra il vaccino MMR e l’autismo. Tuttavia, ampie relazioni della American Academy of Pediatrics, l’Istituto di Medicina e il CDC concludono che non vi è alcun legame scientificamente provato tra il vaccino MMR e l’autismo. Inoltre, non vi è alcun vantaggio scientifica a separare i vaccini.

Di più su Rosolia

Queste organizzazioni di notare che l’autismo è spesso identificato nei bambini di età compresa tra i 18 ei 30 mesi, che risulta essere circa il tempo i bambini tra i sono dati il ​​loro primo vaccino MMR. Ma di questa coincidenza temporale non deve essere scambiato per un rapporto di causa-effetto.

1

)